• DOVE MI TROVO: Trnovo (Fbih), Bosnia and Herzegovina
  • AGGIORNATO AL: 21/07/2024
  • SONO A 731.85KM DA CASA
Logo Plan B Project

Blog Marketing nel 2022: cos’è e come si fa

Il blog e il content marketing non si fermano alla sola scrittura degli articoli. I tuoi articoli possono fruttare nel tempo contatti e soldi.

Consulta i termini della privacy policy.*

Come avrai intuito dagli altri articoli relativi ai blogging, non è poi così immediato che le cose funzionino, è richiesta pazienza e lavoro per affinare le tecniche di blog marketing. Però, la cosa bella, è che una volta che avrai iniziato e capito come muoverti, tutto verrà molto più semplice, inoltre i vantaggi dello strumento blog sono a lungo termine.

Il termine blog deriva dalla combinazione di “web” e “log” o “weblog”, ed è stato poi abbreviato in “blog”.

Negli anni ’90, quando i blog apparvero per la prima volta, erano principalmente dei diari online, dove le persone fornivano resoconti personali delle loro vite. Da allora sono cresciuti fino ad includere scrittura e media su argomenti come notizie, politica, musica, cibo, affari e molto altro. Addirittura ci sono blog sul blogging.

Come molte nuove risorse, gli imprenditori visionari hanno riconosciuto il formato del blog come uno strumento di marketing e hanno iniziato a usarlo per fornire informazioni e aggiornamenti ai loro clienti e come un modo per attirare nuove vendite. Da lì, il blogging è cresciuto in una nuova ed efficace strategia di marketing.

Blog Marketing macchina da scrivere

Cos’è il blog marketing

Il blog marketing è il processo di interagire nel mercato dell’impresa (anche individuale) attraverso l’uso di un blog.

Inizialmente gli imprenditori scrivevano su blog separati dai loro siti professionali, quelli delle loro imprese, per esempio. Tuttavia, oggi è possibile integrare facilmente i due siti per rendere più facile la gestione dei contenuti, ma anche per accorpare contenuti che possono interessare lo stesso pubblico. La piattaforma di blog marketing più usata oggi è WordPress, che permette di avere siti molto versatili.

Grazie al fatto che il blogging è cresciuto in semplicità di realizzazione e popolarità, in molti hanno creato business partendo proprio dal blog, o comunque da un sito personale. Un tempo, invece, la cosa più comune era avere prima il sito della propria impresa e aprire poi un blog.

Possiamo ormai dire che il blog è di per sé diventato uno strumento capace di generare denaro, per tanto, di fatto, un tipo di impresa in sé e per sé. Per citare un nome tra tutti nel panorama italiano che ha saputo usare il blog per creare un impero e un brand riconosciuto a livello globale: Chiara Ferragni. Chiara può piacere o no, ma questo non toglie che la sua storia sia partita da un semplice blog e che ora sia una persona estremamente influente e di successo.

Pro e contro del blog marketing

Pro

La natura stessa dei blog li rende ideali per il marketing in quanto forniscono nuovi contenuti per attirare le persone e offrono un modo per i consumatori e le imprese di interagire. Ma non sono finiti qui i vantaggi:

  1. È poco costoso da avviare e gestire: Gli unici costi che non si possono evitare sono quelli del dominio e dell’hosting. Per il resto, la gestione di un sito WordPress è alla portata di tutti e gratuita. Per un pacchetto dominio + hosting base, si riescono a trovare delle ottime offerte già da circa €50/anno, che è un ottimo punto di partenza. Io consiglio SiteGround. Ti lascio il link di affiliazione per avere gli sconti qui sotto.
  1. È facile da usare: WordPress è semplice da usare se non si ha bisogno di creare un sito particolarmente complesso, ma comunque di grande impatto grafico. Inoltre, è possibile espandere WordPress per fare crescere il sito con nuove funzionalità ogni volta che ce n’è bisogno.
  1. Aumenta il traffico del sito web: Offrire consigli, aggiornamenti e altri nuovi contenuti dà alle persone un motivo per tornare a visitare il tuo blog. Questo significa che il pubblico si fiderà di più di te nel momento in cui vorrai iniziare a offrire qualcosa a pagamento, siano essi prodotti o servizi.
  2. Migliora il posizionamento nei motori di ricerca: A Google, in particolare, piace trovare e classificare nuovi contenuti che siano utili per gli utenti. Per questo motivo, molti imprenditori usano il blog marketing specificamente per l’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO).
  3. Ti permette di guadagnare fiducia e credibilità: Alla gente piace sapere chi c’è dietro a un marchio o a un servizio. Con il blog marketing, puoi dimostrare di essere un esperto e fornire consigli utili e altre informazioni preziose, il che aiuta i consumatori a sentirsi bene a spendere soldi per il tuo prodotto o servizio.
  4. Coinvolge il tuo mercato: il blog può permetterti di avere una conversazione con il tuo pubblico, tramite commenti e interazioni varie ai tuoi contenuti. Questo ti dà l’opportunità di costruire fiducia e rapporti, così come ottenere feedback e fornire un servizio clienti.
  5. Crea più opportunità di guadagno: In un blog puoi ospitare pubblicità, promuovere prodotti affiliati, ottenere sponsor e molte altre cose che ti possono aiutare a monetizzare il tuo blog in modo da renderlo una vera impresa redditizia.
Blog Marketing il tuo pubblico

Contro

Come ogni cosa nella vita, ci sono anche dei lati negativi del blog marketing.

  1. Può richiedere molto tempo: Creare nuovi contenuti e aggiornare il tuo blog può richiedere una notevole quantità di tempo. Assumere scrittori freelance e un assistente virtuale può aiutare, ma ti costerà denaro. Magari puoi tenere queste opzioni per quando il blog inizierà a produrre guadagni in qualche modo.
  2. Ha bisogno di un flusso costante di idee: Insieme al tempo, pensare a nuove idee di contenuto è una delle più grandi sfide che i blogger devono affrontare.
  3. Può richiedere tempo per vedere i risultati: Può volerci del tempo per iniziare a costruire un pubblico per il blog. Questo significa che non vedrai necessariamente subito un traffico significativo.
  4. Ha bisogno di essere commercializzato: Stai usando il blog per commercializzare il tuo business, perché funzioni, la gente deve saperlo, il che significa che devi trovare il tuo mercato di riferimento e attirare le persone di quella nicchia sul tuo blog.

Tutti questi aspetti possono risultare frustranti, soprattutto per chi ha poca esperienza sulla rete. Tuttavia, io ti consiglio di resistere e di continuare con le pubblicazioni sul blog in modo costante.

Come fare blog marketing?

Aprire un blog non è complicato. In pochi minuti sei in grado di mettere in piedi un sito e nel giro di qualche ora puoi anche avere i primi contenuti sulle tue pagine. Il vero problema della gestione di un blog si presenta nel tempo, infatti, la costanza e l’impegno continui sono i veri scogli da superare per sfruttare al meglio il blog marketing.

Tuttavia, se farai le cose in modo sensato e mettendoci la testa, è più probabile che non mollerai alle prime difficoltà. Vediamo come si fa.

Pianifica una strategia di blog marketing

Come prima cosa dovresti pianificare una content strategy per il tuo blog. Avere una strategia ti permetterà di avere il controllo dei tuoi contenuti e di sapere sempre cosa pubblicare, anche nei momenti in cui non avrai delle idee di valore (e succederà, è normale).

  • Cosa hai intenzione di condividere sul tuo blog?
  • Quanto spesso lo aggiornerai?
  • Di cosa vuoi parlare?

Anche se apri un blog per poi lavorarci e farlo diventare il tuo business, prima rispondi a queste domande, meglio è, perché una volta che hai chiaro cosa e come, è il momento di mettere le cose nero su bianco, compilare un calendario editoriale e iniziare a pubblicare.

Non preoccuparti se all’inizio non ti sembra di avere delle grandi idee, inizia a pubblicare e vedrai che la tua strada inizierà delinearsi dopo i primi due / tre mesi. Te lo avevo detto che ci vuole tempo.

Blog Marketing laptop

Crea il tuo blog

Dopo aver scelto la piattaforma e averla installata, il sito sarà anonimo. Il tuo compito è rendere quel sito anonimo il tuo blog!

Assicurati di usare lo stesso logo su tutte le pagine del blog e se ce l’hai, usa lo stesso anche sul tuo sito professionale, per mantenere coerenza. Quando scegli il dominio del sito, il titolo e il motto, ricordati di fare in modo che sia chiaro cosa fai già da subito e organizza le informazioni del sito di conseguenza.

Ecco un articolo che ti aiuterà a capire quali sono le pagine essenziali per il tuo blog e un video per capire come scrivere i tuoi articoli in modo che siano SEO friendly:

Carica diversi articoli il prima possibile

Ai lettori non piace visitare un blog con solo uno o due articoli. Per iniziare aggiungi dieci o più post velocemente, e poi passa al tuo regolare programma di pubblicazione che avrai deciso con la strategie e il calendario.

Google troverà il tuo sito e lo indicizzerà con quello che ci trova dentro. Non pubblicare troppo di frequente tranne quando apri il blog, perché non sempre velocità e qualità vanno di pari passo.

Infatti, una cosa a cui dovrai fare attenzione, è la pubblicazione di contenuti di qualità, che siano utili e facili da consultare per gli utenti.

Commercializza il tuo blog

Inizia condividendo i tuoi articoli sui tuoi social. È molto facile integrare i social media nel blog in modo condividerli in modo semplice. Ma questo è solo punto di partenza.

Non appena avrai le prime visite organiche, puoi puntare su diverse tipologie di monetizzazione per fare in modo che il blog ti frutti qualche guadagno il prima possibile. Ecco 15 idee che possono aiutarti a orientarti per dedicere quale strada percorrere per prima.

Il blog marketing deve puntare alla monetizzazione, in ultima analisi, altrimenti scrivere il blog si rivela solo un elaborato meccanismo di volontariato.

Rispondi ai commenti

Ricorda che i blog sono fatti creare interazione, quindi le persone faranno domande, forniranno feedback o condivideranno la loro opinione. Sarà tuo compito rispondere alle domande in modo cordiale, cancellare i messaggi di spam e cercare di creare una community attorno ai tuoi contenuti.

Usa il blog per incoraggiare le iscrizioni alla newsletter

Le iscrizioni sono un altro ottimo modo per monetizzare i tuoi visitatori. Le persone interessate al tuo blog potrebbero essere interessate a tornare e ad essere aggiornate, oltre che più propense ad acquistare il tuo prodotto o servizio quando sarà disponibile.

Quindi, sia che tu punti a offrire un prodotto originale, sia che tu voglia offrire link di affiliazione o prodotti altrui, la newsletter ti servirà per raggiungere il tuo pubblico in modo semplice ed economico. Inizia subito a richiedere l’iscrizione!

Blog Marketing concept

Blog marketing a lungo termine

Ricorda che internet è per sempre, nel bene e nel male. Questo significa che i tuoi contenuti saranno disponibili sulla rete a lungo nel futuro. Se questi contenuti saranno degni di essere letti e riletti, condivisi e commentati, questo significa che riceveranno sempre più visite e un numero sempre maggiore di utenti leggerà ciò che hai scritto.

Se monetizzi in modo oculato i tuoi contenuti, potrai guadagnare su di essi per molto tempo a venire, mentre realizzi altri contenuti che ti permetteranno di guadagnare sempre più. Per questo, fai in modo di produrre contenuti di qualità, che siano in grado di aiutare il tuo pubblico, in modo che torni sul tuo sito, si iscriva alla tua newsletter e clicchi sui link di affiliazione, oppure sul link per il tuo ebook o su quello del tuo corso.

Nel blog marketing, il tuo pubblico è ciò che ti permetterà di guadagnare sempre di più dai tuoi contenuti. Rimane sempre la condizione che il contenuto deve essere utile e ben fatto, sia per il testo che per la SEO.

Lo sforzo che fai oggi può trasformarsi in centinaia di migliaia di visualizzazioni un domani e quindi in un guadagno passivo o a basso investimento. Ne vale la pena.


Se ti è piaciuto l’articolo, non dimenticare di iscriverti alla newsletter per restare aggiornato sui prossimi contenuti!
Consulta i termini della privacy policy.*

Lascia un commento

Plan B Project
Servizi per il web

Contatti

  • Contattami
  • +39 375 835 7213
  • g.lanzi@planbproject.it