Installare WordPress: 4 modi per iniziare col piede giusto

Se devi installare WordPress puoi scegliere quale sia il metodo che ritieni più semplice e opportuno. Oggi te ne spiego 4 tutti perfettamente validi.
Ultima modifica il 13 Gennaio 2022
Tempo di lettura: 10 min.

Quando si tratta di installare WordPress, ci sono diversi metodi che puoi usare, ognuno dei quali si può usare in diverse circostanze. Con tutti i metodi, comunque, otterrai un’installazione di WordPress funzionante e utilizzabile in pochi minuti.

Prima di tutto, perché ci sono diversi metodi per installare WordPress? La risposta è semplice… A causa della popolarità di WordPress, ci sono una serie di strumenti di aiuto che rendono più facile l’installazione della piattaforma su diversi server e host. Di conseguenza, non c’è una scelta giusta su come installare WordPress, ma molteplici alternative.

In questo articolo, fornirò un breve tutorial per ciascuno dei metodi più comuni su come installare WordPress. Per orientarti su quale metodo dovresti scegliere, ho ordinato le sezioni dalla più semplice alla più lunga. Quindi, se stai cercando il modo più semplice e veloce per installare WordPress, parti dall’inizio!

Installare WordPress Cover

Se fossi di fretta, ecco un riassunto su come installare WordPress manualmente:

  • Scarica l’ultima versione di WordPress da wordpress.org
  • Decomprimi il file e caricarlo nella directory public_html (o simile) del tuo server
  • Crea il database MySQL e l’utente ad esso collegato
  • Configura il file wp-config.php
  • Esegui l’installazione di WordPress semplicemente navigando dal browser sulla pagina iniziale del sito (solitamente il dominio)

Affronterò meglio questo tipo di installazione più avanti nell’articolo.

Metodo 1: Scegliere un host che fornisce WordPress pre-installato

Il modo più semplice per installare WordPress è quello di scegliere un host che lo faccia per te. Al giorno d’oggi, molti host specifici per WordPress ti permetteranno di scegliere di avere WordPress pre-installato. Ciò significa che una volta che ti iscrivi per l’hosting, puoi saltare direttamente nel tuo sito WordPress. L’intera questione di “come installare WordPress” è irrilevante in questo caso!

Ecco un host consigliato che preinstalla WordPress per te:

SiteGround – ha tonnellate di caratteristiche specifiche per WordPress che ti rendono la vita più facile. Parte da €3.99 al mese per un sito.

Non preoccuparti se hai già scelto un altro provider, però. La maggior parte dei provider rendono comunque facile installare WordPress, ma dovrai cliccare almeno qualche pulsante. Lo vediamo nella prossima sezione.

Se vuoi approfondire il mondo degli hosting, ecco un articolo che potrebbe interessarti: “shared hosting: caratteristiche di uno spazio web economico“.

SiteGround il servizio migliore
SiteGround offre un servizio superiore. L’infrastruttura è ora ospitata su Google Cloud, hanno introdotto PHP Ultraveloce e hanno aggiunto tantissimi strumenti di ottimizzazione per i siti WordPress.

Metodo 2: installare WordPress tramite cPanel e auto-installatori

Il cPanel è la dashboard che la maggior parte dei web host danno ai loro clienti. Quando ti iscrivi per l’hosting, il tuo host dovrebbe fornirti i dettagli di accesso per il cPanel, che spesso è chiamato semplicemente pannello. Per la maggior parte degli host, l’interfaccia del cPanel assomiglia a questa:

Installare WordPress cPanel

Nella tua interfaccia cPanel, l’host dovrebbe fornire uno strumento di auto-installazione. Gli auto-installatori fondamentalmente automatizzano l’intero processo di installazione di WordPress che descriverò nella prossima sezione.

Quindi, invece di dover fare tutto manualmente, è sufficiente inserire alcune informazioni di base, fare clic su un pulsante, e l’auto-installatore installa WordPress per voi.

Ci sono alcuni diversi auto-installatori che potresti incontrare:

  • Softaculous
  • Fantastico
  • QuickInstall
  • MOJO Marketplace

Nonostante ci potrebbero essere alcune piccole differenze di interfaccia, tutti gli auto-installatori funzionano più o meno allo stesso modo. Quindi, io ti mostrerò un esempio su come installare WordPress nel cPanel utilizzando Softaculous, ma l’interfaccia esatta per il tuo auto-installatore potrebbe sembrare un po’ diversa.

Per iniziare, trova il link all’auto-installatore di WordPress nel cPanel e fai un clic:

installare wordpress icona wp

Nella schermata successiva, dovresti trovare un link “Quick install”, “Install now” o simili. Dagli un altro clic:

installare wordpress install softaculous

Successivamente, dovrai inserire i dettagli per la tua installazione di WordPress. Di nuovo, questa interfaccia dovrebbe essere generalmente la stessa, non importa quale auto-installatore stai usando.

Per prima cosa, compila l’URL del tuo sito. Solitamente questo è il dominio in cui instali WordPress, ma se lo stessi installando in un sotto-dominio, quest’ultimo andrebbe inserito.

installare wordpress url e ssl

Per il protocollo, se stai usando un certificato SSL, dovresti scegliere HTTPS. Altrimenti, dovresti scegliere HTTP. A meno che tu non abbia intenzionalmente installato un certificato SSL, il default è HTTP.

Successivamente, scegli la cartella in cui vuoi installare WordPress. Per il 99% delle situazioni, dovresti lasciare questo campo vuoto. Lasciarlo vuoto significa che WordPress sarà installato sul tuo dominio principale. Cioè, se il tuo dominio è ilmiodominio.it, allora WordPress sarà installato e sarà raggiungibile su ilmiodominio.it piuttosto che qualcosa come ilmiodominio.it/cartella.

Un po’ più in basso, devi inserire le tue impostazioni del sito. Questi sono solo i valori predefiniti per il nome e la descrizione del tuo sito. Puoi sempre cambiarli in seguito dall’interfaccia di WordPress:

installare wordpress nome sito

Non abilitare WordPress Multisite a meno che tu non stia specificamente cercando di creare una rete multisito.

Avrai anche bisogno di creare le credenziali di accesso per il tuo account WordPress. Userai questa combinazione di nome utente e password per accedere alla tua dashboard di WordPress dopo l’installazione, quindi assicurati di ricordarla:

installare wordpress admin

A seconda dello specifico auto-installatore che stai usando, potresti vedere anche alcune altre opzioni. Puoi tranquillamente ignorarle. Cioè, va bene lasciare tutto quello che non ho coperto come predefinito.

Una volta che hai compilato tutto, assicurati di cliccare su Installa nella parte inferiore dello schermo. Potrebbe volerci un minuto o giù di lì per essere eseguito. Poi, dovresti ricevere una conferma. Puoi accedere alla tua nuova installazione di WordPress andando su ilmiosito.it/wp-admin

Metodo 3: Come installare WordPress manualmente

Personalmente, non vedo più la necessità di utilizzare questo processo a causa di quanto siano semplici e onnipresenti gli auto-installatori di cui sopra. Ma se vuoi imparare come installare WordPress manualmente, continua a leggere.

Se sei un principiante, usa semplicemente il processo di auto-installazione che ho descritto sopra.

Per eseguire la famosa installazione in 5 minuti, avrai bisogno di un programma FTP per caricare i file. Io uso FileZilla, ma ci sono molti programmi FTP gratuiti di qualità.

Inizia scaricando l’ultima versione di WordPress da wordpress.org:

installare wordpress download

Poi decomprimi il file che hai scaricato. Ti troverai con una cartella al cui interno sono contenuti tutti i file di WordPress. Dovrai caricare tutto nella directory public_html (o simile) del tuo spazio di hosting. Se non sei sicuro di come accedere all’FTP, chiedi al tuo host le informazioni sul tuo account FTP, ti dovrebbe fornire il nome dell’host (solitamente il tuo dominio), un nome utente e una password. Usali per connetterti tramite Filezilla.

installare wordpress filezilla

Una volta stabilita la connessione ftp e avuto accesso alle cartelle del server (sulla destra in FileZilla), naviga fino alla cartella in cui sono contenuti i file di WordPress nella sezione di sinistra (che rappresenta i file del tuo computer). Seleziona tutti i file nella cartella, click destro e “Upload”. Inizierà l’upload dei file sul server.

Mentre questo avviene, vai al tuo account cPanel e trova l’opzione di gestione di MySQL, ovvero lo strumento per gestire i database:

installare wordpress mySQL

Dovresti vedere un’opzione per creare un nuovo database. Inserisci un nome per il tuo database e clicca su Create Database:

installare wordpress nuovo database

Il nome può essere quello che vuoi – assicurati solo di ricordarlo. Ne avrai bisogno in seguito.

Successivamente, devi effettivamente creare un utente per il tuo database. Quindi nella stessa pagina, entra nelle opzioni del database appena creato e crea un nuovo utente per questo database:

installare wordpress mysql user

Una volta creato il nuovo utente, dalla pagina di gestione del database, questo dovrebbe avere tutti i privilegi necessari per la gestione di questo specifico database. Puoi controllare cliccando su “Modifica dei privilegi” nella riga dell’utente. Assegna tutti i privilegi tranne “Grant”.

Ora, assumendo che il trasferimento FTP sia finito, puoi navigare al tuo nome di dominio per completare il processo di installazione. Quando visiti il tuo dominio per la prima volta, dovresti vedere la procedura guidata di installazione di WordPress. Per prima cosa, devi scegliere la tua lingua:

installare wordpress install lingua

Poi, assicurati di avere i dettagli per il tuo nome di database, utente e password a portata di mano (una schermata te lo ricorderà). Inseriscili quando richiesto:

installare wordpress install dati

Se tutto va bene, dovresti essere in grado di eseguire l’installazione di WordPress. Ti verrà chiesto di creare i dati di acceso per l’utente amministratore del sito, così come il titolo e il motto del sito:

installare wordpress install admin

Poi clicca su Installa WordPress.

E questo è tutto! Hai appena imparato come installare manualmente WordPress in soli 5 minuti. Ora puoi accedere con i dettagli dell’account che hai inserito durante il processo di installazione. Basta navigare all’indirizzo ilmiodominio.it/wp-admin

Metodo 4: Come installare WordPress sul tuo computer

Se vuoi creare una sandbox dove puoi imparare di più su WordPress senza rischiare di mettere a rischio il tuo sito, puoi installare WordPress sul tuo computer tramite un server locale (localhost). Avrai un’installazione di WordPress completamente funzionante con cui potrai giocare, solo che non sarà accessibile a nessun altro.

Cioè, sarà disponibile solo sul tuo computer o dalla tua rete wifi. Se sei interessato a una tale configurazione, ho pubblicato un video a riguardo:

Verranno pubblicati anche due articoli per spiegare come installare WordPress in locale e come trasferirlo poi in remoto una volta che sarai soddisfatto. Per il momento c’è il video.

Conclusione

Se sei un principiante, usa semplicemente l’auto-installatore che il tuo host fornisce. È facile, veloce, e non è per niente diverso dall’installare WordPress manualmente. Meglio ancora, scegli un host che viene fornito con WordPress pre-installato.

Se vuoi imparare come installare WordPress manualmente solo per l’orgoglio di farlo, allora prova pure. Ma ti assicuro che dopo aver installato WordPress manualmente per la centesima volta, diventerai un grande fan degli auto-installatori!

Se ti è piaciuto l’articolo, non dimenticare di iscriverti alla newsletter per restare aggiornato sui prossimi contenuti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nuovo
corso

approfitta degli sconti

WooCommerce da zero a esperto!

Il corso completo per imparare ad usare WooCommerce come un professionista. Ecco alcuni temi trattati:

  • Impostazione completa del negozio online
  • Approfondimento di ogni funzione del plugin
  • Uso di add-on per dropshipping e print-on-demand

Iscriviti per avere un prezzo scontato.

Iscriviti
ottieni sconti e promozioni