fbpx

Plugin WordPress – come installarli [Guida per principianti]

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Come aggiungere un plugin a WordPress in pochi, semplici passaggi
I #plugin di #WordPress sono molto importanti perché ne espandono le #funzionalità e possono aiutare moltissimo nella gestione.
Tempo di lettura: 6 min.

Quando si è appena entrati nella dashboard WordPress, una delle prime domande in cui ci si imbatte è come installare un plugin su WordPress? Oggi fornisco risposta con questa guida per principianti assoluti. I plugin sono infatti una delle cose da saper gestire quando si tratta di imparare come si usa WordPress.

Il funzionamento della piattaforma, infatti, si basa sull’integrazione di questi add-on che ne amplificano le potenzialità. Per esempio: lo sapevi che con il giusto plugin puoi trasformare il tuo sito in un forum online?

Tuttavia, prima di poter raccogliere i benefici che qualche plugin porta con sé, è necessario saperlo installare e gestire.

Come installare plugin WordPress gratuito

Nota: installare un plugin gratuito è leggermente diverso rispetto all’installazione di un plugin premium. Che è poi la stessa differenza che c’è tra installare un plugin automaticamente o manualmente. Oggi vediamo entrambi i casi, cominciando dal plugin gratuito.

1. Vai sul pannello dei plugin dalla dashboard

Inizia andando nel tuo pannello di amministrazione (dashboard), http://tuo-dominio.com/wp-admin/, effettua il login e poi clicca su plugins nel menu laterale:

Dashboard - pannello dei plugin
Selezionare la voce Plugin nel pannello di controllo

2. Clicca su Aggiungi Nuovo

Troverai il tasto Aggiungi Nuovo in alto, vicino al titolo del pannello.

Aggiungi nuovo
Posizione del tasto Aggiungi Nuovo

3. Cerca il plugin

Quello che vedrai in seguito è una pagina che mostra una breve lista dei plugin WordPress consigliati e un comodo campo di ricerca sulla destra, questo è quello che dovrai usare.

Inserisci il nome del plugin che vuoi installare. Nel mio caso, ti mostrerò come installare il plugin Revive Old Post:

Barra della ricerca per i plugin
Barra della ricerca per i plugin

Ora, la cosa bella qui è che non c’è nemmeno bisogno di inserire il nome completo del plugin. La barra di ricerca troverà tutti i plugin che hanno una relazione con le parole scritte.

4. Installa il plugin WordPress

Una volta che individui il plugin che cerchi nella lista, tutto quello che devi fare è cliccare sul pulsante “Installa adesso”. Quando lo farai, WordPress prenderà il plugin e lo farà installare sul vostro sito. Funziona in modo molto simile all’installazione di una nuova applicazione sul tuo telefono.

Individua quello desiderato
Individua il plugin WordPress desiderato

5. Attiva il plugin

C’è un ultimo passaggio. Una volta completata l’installazione, clicca sul link “Attiva” appena apparso dove prima c’era “Installa adesso”:

Attivazione del Plugin
Attivazione del Plugin

È fatta! Il plugin WordPress è stato attivato e ti informerà di questo fatto attraverso una piccola nota in cima alla pagina:

Attivazione
Plugin WordPress attivato

Nota: In questo caso il plugin ha creato una nuova voce del menu laterale della dashboard, ma non tutti lo fanno. Questo poi ha anche un pop-up che ti avvisa da dove iniziare per usare il plugin appena installato. Comodo, no?

Come installare un plugin manualmente o a pagamento

Il processo di installazione di un plugin premium per WordPress è un po’ diverso, ma coincide con l’installazione manuale di un qualunque plugin. Questo perché i plugin premium non sono disponibili nella directory ufficiale dei plugin, quella a cui si può accedere tramite l’opzione di ricerca nel proprio pannello /wp-admin.

1. Ottieni il file del plugin

La prima cosa da fare è ottenere in qualche modo il plugin stesso. Questo passo lo devi gestire da solo. Più comunemente, questo comporta andare in un mercato o in un negozio di plugin, e comprare una copia del plugin da lì.

Per farla breve, acquistando un plugin, potrai scaricarlo direttamente in formato archivio ZIP. Ti troverai con un il file, così:

Plugin premium scaricato
Plugin di WordPress scaricato in formato ZIP

Io, per esempio, ho scaricato la versione a pagamento di Elementor, un page builder formidabile di cui ti lascio il link qui sotto, se fossi interessato.

Elementor 3
Il page builder Elementor è partner di Plan B Project!

Nota: Nei casi in cui il plugin esista sia in versione gratuita che a pagamento, è facile che per installare la seconda dovrai già avere installato la prima. Per questo, ho installato la versione di Elementor gratuita prima di proseguire.

2. Vai nel pannello plugin nella dashboard

Analogamente a quanto fatto nel caso di un plugin gratuito, vai nel pannello dei Plugin che è raggiungibile dalla dashboard.

Da lì, clicca su “Aggiungi Nuovo”.

Aggiungi nuovo plugin premium
Aggiungi nuovo plugin premium / manuale

3. Carica il plugin

Da lì, clicca sul pulsante “Upload Plugin” visibile in alto:

Caricare un plugin manualmente
Caricare un plugin manualmente

Nella schermata successiva potrete caricare il file ZIP del vostro plugin direttamente sul vostro WordPress, cliccando su “Choose File”. Basta selezionare lo ZIP dal desktop e confermare l’upload cliccando su “Installa ora”.

4. Attiva il plugin

Quando WordPress finisce di fare la sua magia, sarà sufficiente attivare il plugin:

Attiva il plugin installato
Attiva il plugin WordPress installato manualmente

Dopo averlo fatto, il plugin è online e si può iniziare ad utilizzarlo.

Questo è tutto per come installare un plugin WordPress! Spero che sia stato utile!

Se hai domande, sentiti libero di scriverle nei commenti qui sotto.

Se ti è piaciuto l’articolo, non dimenticare di iscriverti alla newsletter per restare aggiornato sui prossimi contenuti!

Tabella dei Contenuti
visione della vita e prospettiva sul lavoro
Migliorare sé stessi
Un appunto sulla visione della vita

Tempo di lettura: 5 min. Avere una visione della vita positiva e ricercare sempre grandezza e miglioramento è necessario per risultati migliori e avanzare.
#ottimismo #grandezza #visionedellavita

Leggi Tutto »
Tabella dei Contenuti
Giacomo Lanzi

Giacomo Lanzi

Dopo studi in psicologia e letteratura, dal 2010 mi sono dedicato alla grafica web e all'editing per testi universitari. Sono un content creator per il web dal 2012. Dopo un'esperienza di due anni come manager di un team italiano per una compagnia internazionale a Berlino, ho deciso di tornare alla libera professione e di dedicarmi del tutto al web. Oggi offro servizi come autore, content creator, grafico web e SEO expert. Mi caratterizzano un attitudine al pensiero critico, abilità nella guida di un team, la cura dei dettagli e l'impegno che metto in ogni progetto, siano essi personali o professionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *