fbpx

Strategie di Marketing Digitale

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Nella gestione di un’attività online, la #strategia #marketing riveste un ruolo importante. Tra #funnelmarketing e #SEO, vediamo i dettagli di questo strumento importante per il tuo #businessonline.
Tempo di lettura: 5 min.

Una volta aperto un negozio online, è il momento di trovare clienti o di raggiungerne di nuovi. Per farlo esistono varie strade da percorrere che possono rientrare tutte sotto la definizione di Strategia di Marketing. Che si tratti di un complesso funnel marketing, dell’implementazione di tecniche SEO in-site o di una estensiva campagna di e-mail marketing, lo scopo finale è sempre lo stesso: acquisire nuovi clienti.

Strategia di Marketing – diffusione del contenuto

Parlando di marketing digitale, il contenuto è identificabile in un tipo qualunque di media (testo, grafica/foto o video) che veicola un messaggio che abbia una qualche utilità per il lettore. Lo scopo del contenuto nel marketing è quello di convertire il lettore in acquirente.

Per questo motivo, abbastanza intuitivamente, le strategie di marketing si basano spesso sulla diffusione controllata e ottimizzata dei contenuti.

Strumenti specifici vengono in aiuto in questo processo. Alcuni sono gratuiti in termini economici, anche se spesso richiedono tempo (SEO), altri invece necessitano di un investimento per poter funzionare (pubblicità sui social).

Funnel marketing – da lettore ad acquirente

Con il termine funnel marketing si identifica un processo strategico fatto in modo tale da trasformare un visitatore occasionale in un cliente, attraverso specifici step o passaggi. Il termine funnel, che significa imbuto, rappresenta i processi attraverso i quali condurre i visitatori.

Per schematizzare, i processi coinvolti e i relativi strumenti utilizzati sono i seguenti:

Attrarre lettori:
invogliare al click un visitatore che vede il link al negozio.
Strumenti: blog (SEO), social media, parole chiave, pubblicità a pagamento
Convertire i visitatori:
una volta che il visitatore è approdato sulla pagina, bisogna fare in modo che compia un’azione e lasci il suo contatto (lead), solitamente questo avviene in cambio di qualcosa: lead magnet (es. documenti pdf gratuiti), sconti o contenuti esclusivi.
Strumenti: Call-to-Action, landing page, moduli di iscrizione, lead magnet
Concludere vendite:
con i dati che il visitatore convertito ci ha lasciato, si indirizzano campagne pubblicitarie o informative per spingere i contatti a comprare.
Strumenti: e-mail, contenuti promozionali specifici

Vediamo alcuni strumenti specifici per il marketing digitale, tra cui SEO, social network ed e-mail.

SEO

Ha senso investire in tecniche SEO solo se si punta a una strategia che ripaghi sul lungo periodo. Un negozio che investa oggi in questo strumento vedrà i risultati, sotto forma di maggiori visite, in qualche mese. È consigliato affiancare a questa anche altre strategie di marketing digitali che diano risultati sul breve periodo.

La SEO è comunque uno degli strumenti con il miglior rapporto qualità / prezzo iniziale. Abbreviazione per Search Engine Optimization, si tratta di tecniche di progettazione dei contenuti che inducono Google a posizionare un certo sito tra i primi risultati di ricerca. Essere tra i primi significa che il sito sarà maggiormente visitato da quello che si chiama traffico organico, cioè generato senza un pagamento pubblicitario diretto.

Google ha come missione quella di rendere il web un posto ricco di contenuti utili per i visitatori della rete. Per farlo utilizza circa 200 parametri che calcola visitando i siti web e assegnando punteggi specifici. Sulla base dei punteggi indicizza la rete nei risultati delle ricerche.

Non è mai stato rivelato con precisione quali siano i fattori discriminanti per i punteggi, ma sono state rilasciate linee guida da cui si sono dedotte le tecniche SEO da utilizzare per favorire una migliore indicizzazione delle pagine. Alcuni di questi fattori sono la lunghezza del contenuto, la presenza di sezioni nel testo, l’uso corretto di parole chiave, una certa organizzazione dei contenuti nel sito e altri.

Per utilizzare la SEO come strumento efficace, è necessario conoscere le tendenze di mercato, le parole chiave e i propri competitor. A mio avviso, una buona strategia di marketing non può ignorare le tecniche di posizionamento.

Social

Sempre nell’ottica di diffusione dei contenuti come mezzo per trovare lettori e convertirli in clienti, si può ricorrere ai social network. In sostanza, si tratta di portare i contenuti direttamente sulle piattaforme frequentate dei propri clienti. La condivisione e le interazioni faranno il resto.

Vista la presenza massiccia di competitor sui social, è meglio investire per pubblicare un annuncio sponsorizzato e targettizzato sulla base del profilo del proprio cliente tipo.

La scelta del social network di riferimento, degli utenti a cui mostrare un certo annuncio e il contenuto stesso, sono le variabili a cui prestare maggiore attenzione che devono essere individuati nelle prime fasi di analisi per la stesura della strategia di marketing.

Se non sai come fare o non sei sicuro, contattaci, posso esserti di aiuto nello sviluppo di una strategia social efficace, contattami!

E-mail marketing

Una volta che i visitatori hanno lasciato un loro contatto e-mail, costruirci sopra campagne marketing porta ottimi risultati. Infatti, le principali caratteristiche di chi lascia la propria e-mail sono:

  • Interesse nel prodotto
  • Volontà di essere informato su promozioni o novità nel settore (newsletter)
  • Aver dato fiducia al brand

Con i contatti a disposizione di chi ha già fatto un passo verso di noi, dandoci fiducia, la conversione in cliente è facilmente ottenibile, se si punta su contenuti ben costruiti da inviare via mail. Su questi presupposti di basa una strategia di funnel marketing.

Quale strumento scegliere?

A questa domanda non c’è una risposta chiara per tutti, perché dipende dai propri clienti di riferimento, dal prodotto da promuovere, dalle tendenze del mercato, etc.

Per non perdere tempo e denaro nella progettazione, la cosa più sensata da fare è forse rivolgersi a un professionista per farsi aiutare nel processo di progettazione della strategia di marketing o di una parte di essa.

Chiedimi come fare per pianificare la strategia ideale basata sulle tue esigenze specifiche.

Se ti è piaciuto l’articolo, non dimenticare di iscriverti alla newsletter per restare aggiornato sui prossimi contenuti!

Tabella dei Contenuti
Problemi e-commerce, risolviamoli insieme
e-commerce
Problemi di un e-commerce da evitare

Tempo di lettura: 6 min. I problemi di un #ecommerce sono molto dannosi per le #vendite, ma nella maggior parte dei casi anche facilmente risolvibili, vediamo come. Parleremo di #SEO, #marketing e #brand.

Leggi Tutto »
Google Ads e le campagne pubblicitarie
e-commerce
Google Ads efficace: guida introduttiva

Tempo di lettura: 6 min. #GoogleAds è il modo migliore per portare #traffico al tuo sito in modo veloce. Per usare questo strumento in maniera corretta è bene sapere alcune cose e avere dimestichezza con la #SEO.

Leggi Tutto »
Tabella dei Contenuti
Giacomo Lanzi

Giacomo Lanzi

Dopo studi in psicologia e letteratura, dal 2010 mi sono dedicato alla grafica web e all'editing per testi universitari. Sono un content creator per il web dal 2012. Dopo un'esperienza di due anni come manager di un team italiano per una compagnia internazionale a Berlino, ho deciso di tornare alla libera professione e di dedicarmi del tutto al web. Oggi offro servizi come autore, content creator, grafico web e SEO expert. Mi caratterizzano un attitudine al pensiero critico, abilità nella guida di un team, la cura dei dettagli e l'impegno che metto in ogni progetto, siano essi personali o professionali.