fbpx

Un appunto sulla visione della vita

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Avere una visione della vita positiva e ricercare sempre grandezza e miglioramento è necessario per risultati migliori e avanzare. #ottimismo #grandezza #visionedellavita
Tempo di lettura: 5 min.

Per migliorare la propria visione della vita e le prospettive sul lavoro, bisogna avere un modo di ragionare peculiare, che ricerchi la grandezza. Si tratta, il più delle volte, di sentirsi a proprio agio nell’incertezza che si vive quotidianamente nell’affrontare sfide che sembrano più grandi di noi, per essere sicuri di affrontarle in modo sereno e produttivo.

Se ti fai spaventare da ogni minima difficoltà, ti posso assicurare che non andrai lontano. Sarai sereno e forse anche felice, ma sicuramente non raggiungerai niente di eccezionale. Ovviamente non c’è nulla di male a vivere una vita nella media, senza nessun particolare merito.

Ma se, anche tu come me, percepisci che puoi fare di più, allora questo articolo ti può fare riflettere su come cambiare la tua visione della vita e le prospettive sul lavoro.

La mia visione della vita

Io cerco di vivere la vita e di gestire la mia impresa tenendo a mente una citazione di Jim Collins.

Buono è nemico di grandioso.

Jim Collins – Good to Great: Why Some Companies Make the Leap… and Others Don’t

A qualcuno questo potrebbe sembrare un ottimo modo per prepararsi alla delusione. Se mi aspetto sempre qualcosa di grandioso, il più delle volte sarò deluso anche nel caso di risultato solamente buono.

Ma riflettendo un momento, se tutti noi cercassimo di raggiungere la grandezza nella nostra vita, invece che la sola sufficienza, fin dove potremmo spingerci? Il problema, per molti, è questo, si accontentano della sufficienza.

Attenzione, non confondiamo grandioso con perfetto: sono due cose molto diverse. A volte la ricerca della perfezione può portare a un grande lavoro, ma è altrettanto probabile che ti lasci esausto e frustrato.

Cos’è la grandezza

Parlando di visione della vita e di prospettive sul lavoro, la grandezza va intesa come “il meglio che puoi fare”. Significa mettercela tutta ogni volta, raggiungere la cima, imparando qualcosa di nuovo, facendo fatica.

Nel mio caso, il più delle volte, significa ispirarmi al lavoro di qualcuno e domandarmi “Come posso migliorarlo? Come posso farlo mio?”. Io cerco sempre di adattare ad ogni situazione un motto che trovo sempre di grandissimo valore:

Lascia il mondo migliore di come lo hai trovato.

Robert Baden-Powell

Io lo interpreto in ogni aspetto di quello che faccio. Posso migliorare il risultato di qualcosa? Allora ci provo.

Questa è la strada che devi percorrere se vuoi fare qualcosa di grande, che lasci il segno, nel suo piccolo. Non aspirare a diventare famoso, aspira a rendere i tuoi clienti e chi ti sta vicino fieri di averti scelto come professionista o amico.

Utilizza il tuo metodo di misurazione

Nella ricerca della grandezza, valuta i tuoi successi solo in base alle tue realizzazioni. Dire a te stesso che il lavoro che produci non è abbastanza buono in quanto non all’altezza di quello che pensi qualcun altro abbia fatto o stia facendo è un modo sicuro per uccidere la tua fiducia e la voglia di migliorare. Tu non sei gli altri, non puoi basare la valutazione dei tuoi prodotti su come li farebbero altri. Non ha senso.

Adoro quando posso guardare una cosa che ho fatto tre o quattro anni fa e dire: “Wow, è davvero orribile”. Significa che sono cresciuto e diventato più perspicace. Sono diventato più bravo in qualcosa.

Circondati di persone grandiose

Le persone di grande valore si circondano di altri grandi nel loro campo. L’idea alla base è semplice: Quale modo migliore per scegliere le cose da migliorare se non quello di imparare da qualcuno che ha già sofferto per la propria crescita?

Non importa in quale campo ti trovi, è probabile che tu sappia già chi sono i grandi, e i loro risultati possono darti un’intuizione e sfidarti a diventare migliore.

Questo vale anche per le idee: immergiti in contesti in cui le idee sono tante e fresche. Non pensare che quello che oggi è considerato geniale sia stato frutto di una sola idea, il più delle volte è frutto di rielaborazioni di una somma di idee altrui, di ispirazioni, di furti artistici. La visione della vita migliorerà quando sarai circondato da cose che ti stimolano. Di conseguenza cambierà anche la prospettiva sul tuo lavoro.

Visione della vita

Non accontentarti

Sulla strada per la grandiosità, è fondamentale non accontentarsi. È qui che entra in gioco la parola buono. Se ti ritrovi a pensare “questo è abbastanza buono” guardando un tuo lavoro, significa che stai accettando qualcosa che è meno di quello che hai il potenziale di fare. Non permettertelo.

Può sembrare il meglio che si possa fare in quel momento, ma ancora una volta, misura secondo il tuo metro di valutazione. Spingiti sempre verso il miglioramento e non prendete la via d’uscita più facile.

La strada verso la grandezza non è facile. Non è per i deboli di cuore, ma è così gratificante quando ti guardi indietro e vedi quanto sei arrivato lontano! Ognuno di noi è responsabile di ciò che costruisce nell’universo.

Io penso che sia importante offrire un lavoro di qualità ai clienti. Non solo per loro, ma anche per me.

Non voglio accontentarmi. Voglio crescere ed essere il miglior capo, imprenditore, allenatore, relatore pubblico e amico che posso essere.

Sono con questa visione della vita è possibile fare cose grandiose, che lascino il segno nelle persone vicine a noi.

Non accontentarti.

Se ti è piaciuto l’articolo, non dimenticare di iscriverti alla newsletter per restare aggiornato sui prossimi contenuti!

Tabella dei Contenuti
avere successo analizzando i propri errori
Migliorare sé stessi
Come imparare dagli errori e avere successo

Tempo di lettura: 7 min. Avere successo significa commettere errori lungo il percorso. Analizzarli e trarre degli insegnamenti è necessario per il tuo business.
#fallimento #successo #averesuccesso #crescitapersonale

Leggi Tutto »
Tabella dei Contenuti
Giacomo Lanzi

Giacomo Lanzi

Dopo studi in psicologia e letteratura, dal 2010 mi sono dedicato alla grafica web e all'editing per testi universitari. Sono un content creator per il web dal 2012. Dopo un'esperienza di due anni come manager di un team italiano per una compagnia internazionale a Berlino, ho deciso di tornare alla libera professione e di dedicarmi del tutto al web. Oggi offro servizi come autore, content creator, grafico web e SEO expert. Mi caratterizzano un attitudine al pensiero critico, abilità nella guida di un team, la cura dei dettagli e l'impegno che metto in ogni progetto, siano essi personali o professionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *